WOD 2 Luglio 2013 “DIANE”

“DIANE”

Nell’articolo precedente abbiamo introdotto un parola chiave dell’allenamento CrossFit: BENCHMARK
To benchmark in inglese significa testare, in contesto economico viene spesso utilizzato come termine per paragonare due sistemi e

confrontarli tra loro.

Nel CrossFit i WorkOut BENCHMARK servono per testare noi stessi e per confrontarci anche con gli altri.
Sono il termometro delle nostre capacità atletiche e ci dicono chiaramente senza mezze misure quanto valiamo veramente.

il processo che ha portato alla creazione dei work out benchmark nel CrossFit è stato prevalentemente razionale
anche se alla fine il prodotto assume le connotazioni degne di un opera d’arte piuttosto che basarsi
sulla simmetria il tema o altri parametri puramente tecnici.

Per la filosofia CrossFit il design di un work out è una coreografia della fatica, qualcosa che supera e
oltrepassa i limiti logici e trascende, nella eleganza e semplicità di movimenti combinati tra loro al
fine di produrre un esperienza fisica unica piuttosto che un allenamento muscolare in senso stretto.

DIANE appartiene ai Benchmark fondamentali del CrossFit, rientra nel secondo gruppo ovvero:
DIANE ELIZABETH e FRAN.
Prenderemo in esame i work out del primo gruppo alla prima occasione.
I work out del secondo gruppo sono simili tra loro, ognuno è formato da 3 rounds for time ovvero tre giri, di una coppia di esercizi un fondamentale di weightlifting e un elemento di calistenia eseguiti secondo il famoso schema 21 15 9.
Ogni esercizio va fatto per 3 volte quindi con ripetizioni decrescenti con l’obiettivo di arrivare un giorno a completarlo nel più breve tempo possibile e UNBROKEN cioè tutto di fila senza mai spezzare le serie con il sopraggiungere della stanchezza.
questi tre work out catturano la parte più importante dello spirito del del CrossFit, infatti durante la loro esecuzione tutto il corpo viene sottoposto ad uno stimolo globale ampio e intenso utilizzando principalmente movimenti funzionali al cui centro c’è la spinta di bacino ed esercizi fondamentali di tirata e di spinta.
la loro peculiare caratteristica è quella di arrivare alle radici delle nostre debolezze di umiliarci di fronte ad esse.
DIANE è composto da due esercizi base per il CrossFit il Deadlift e gli Hand Stand Push Ups.

DIANE

21-15-9

Deadlift 225 pounds
Hand Stand Push Ups

Curiosità:
Un atleta CrossFit ben allenato riesce a completare il work out in 4 min circa.
L’anno scorso DIANE è stato usato come Work out iniziale nella fase delle qualificazioni per la finale mondiale.
Chris Spealler è stato il primo atleta a fare un DIANE ufficiale sotto i 2 minuti in gara nella fase di qualificazione finale, il suo tempo 1:52
Dan Bailey una settimana dopo superò il record di Spealler di 20 secondi fermando l’orologio a 1:35
L’unica donna a scendere sotto i 2 minuti è stata Kristan Clever, il suo tempo 1:54

 

Dan Bailey Diane

Dan Bailey alle prese con DIANE durante le finali regionali del 2012 dove ha segnato il tempo record di 1:35